COME ASSOCIARSI

Cari amici,
ATIR nel 2016 ha compiuto 20 anni: vent’anni di vita associativa, di spettacoli, progetti, incontri, speranze, vittorie e sconfitte.
Un’avventura cominciata con Romeo e Giulietta e proseguita fino al Teatro Ringhiera, con le sue mille e una difficoltà, le sue tante potenzialità: il sogno del “recupero” di un territorio complesso, il sogno di una comunità viva, varia, sodale, allegra e creativa, nella speranza di non perdere la speranza mai.

Nonostante la recente chiusura del Teatro Ringhiera, non vogliamo arrenderci: per questo rilanciamo e invitiamo i nostri amici, quelli antichi e fedeli, quelli nuovi e curiosi, quelli lontani ma pur sempre sodali, a RIMANERE O DIVENTARE SOCI di Atir: continuando ad aiutarci  renderete questo progetto sostenibile e condiviso.

PERCHE’ DIVENTARE SOCI:
Per fare di questo progetto un “vostro” progetto, che possa trasformarsi nel tempo in un percorso sempre più corale e condiviso.
Per partecipare con idee, iniziative, pensieri sparsi, sogni e bisogni a questo progetto di bene comune, sia nella speranza di un ritorno al Ringhiera sia nel caso le circostanze ci portino altrove in futuro.
Un progetto come questo non si sviluppa senza lo sforzo e la partecipazione di molte persone e anime.

CONCRETAMENTE:
Il socio può partecipare attivamente alla vita associativa del teatro: assemblee plenarie, comunicazioni personalizzate, rapporto privilegiato con i soci fondatori e lo staff di ATIR,  e ha diritto a benefit e convenzioni.

COME FARE:
> scegliete una quota (50 €/100 €/250 €/500 €).
> fate un bonifico sul conto corrente intestato a:
A.T.I.R.
IBAN IT98D0311101644000000011764
CAUSALE: QUOTA ASSOCIATIVA ANNO (inserire) + nome e cognome socio
> scrivete a presidenza@atirteatroringhiera.it perché ci piacerebbe ringraziarvi personalmente e tenervi aggiornati sulla nostra vita associativa
> la quota associativa è annuale e rinnovabile, ed è valida fino al termine dell’anno solare (31 dicembre).

Grazie di cuore!
Atir Teatro Ringhiera

Share