Caricamento Eventi
da mercoledì 23 maggio 2018 a venerdì 25 maggio 2018

DI A DA IN CON SU PER TRA FRA SHAKESPEARE

Categorie Evento:
,
chevron-right chevron-left

di Serena Sinigaglia / con Serena Sinigaglia, Arianna Scommegna, Mattia Fabris / costumi Federica Ponissi / produzione ATIR Teatro Ringhiera

E’ la storia di un amore. Dell’amore di Serena Sinigaglia, autrice e interprete di questa conferenza–spettacolo, per William Shakespeare. E’ la storia di una consapevolezza maturata negli anni, quella per cui “[…] i maestri, se sono veri maestri, devono aiutarci a illuminare la via per ritrovare noi stessi dentro all’opera che si sta studiando. Dovrebbero suggerirci le domande più appropriate per arrivare a quel senso di appartenenza di cui non si può fare a meno, se davvero si vuole fare esperienza di cultura […]”.  Per questo Shakespeare – e come lui tutti i ‘classici’ – ci riguardano e in qualche modo parlano a noi: “perché la cultura non c’è, se non c’è il soggetto vivente che la vive. La cultura è relazione, sempre. Relazione tra le persone, tra i ricordi, tra le emozioni, tra i pensieri”. Questo il punto di partenza dello spettacolo, “la storia di come io e Shakespeare ci siamo prima odiati e poi amati pazzamente”, spiega la regista. “La storia della mia giovinezza e del mio mestiere. La storia di come sono arrivata a mettere in scena, appena ventenne, Romeo e Giulietta e Re Lear. La storia di una prima volta, la prima volta che scoprivo quanto vicina e toccante può essere la parola di un poeta, quanta concreta semplicità, quanta vita dentro le sue storie, quanta parte di me dentro i suoi versi”.

Una storia molto personale e proprio per questo ‘raccontata da lei medesima’, dalla stessa Sinigaglia, in scena, con la collaborazione di alcuni attori della sua compagnia, Arianna Scommegna e Mattia Fabris, per la scena del balcone di Romeo e Giulietta e per il finale di Lear.

DURATA 90  minuti

INFO E ACQUISTO BIGLIETTI Teatro Manzoni, via Alessandro Manzoni 42 Milano tel. 02.7636901 – cassa@teatromanzoni.it

Share