Matinée scolastiche 2018-2019

Domenica 17 novembre 2019 pomeridiana – Teatro Munari
Lunedì 18 e martedì 18 novembre 2019 matinée scolastica – Teatro Munari

AMICI PER LA PELLE
di Emanuele Aldrovandi e Jessica Montanari
con Mila Boeri e David Remondini
regia Renata Renata Coluccini
movimenti scenici Micaela Sapienza | luci Marco Zennaro
Coproduzione ATIR Teatro Ringhiera – Teatro del Buratto
– età consigliata: dai 6 anni –

Un racconto di amicizia e tradimento, di scoperta di se stessi e dell’altro che mette al centro il rispetto reciproco e dell’ambiente. Una fiaba moderna in cui vengo narrate le avventure di Zeno, un ragazzo che si sente solo e per esigenze di lavoro si traveste da asino, e di Molly un’asina vera, un’asina intelligentissima. Un giorno, entrambi in fuga, si incontrano. Lui se ne va da un luogo che l’ha deluso, lei scappa da una prigionia. Il loro incontro cambierà la vita ad entrambi.

Leggi di più

Il viaggio di Molly e Zeno li porterà, attraversando un bosco, a raggiungere il Posto Segreto sognato da Molly: un luogo dove gli animali convivono pacificamente, rispettando l’ambiente e la natura, naturalmente un luogo dove l’uomo non è ammesso.

Quando Zeno tradirà l’amicizia di Molly scoprirà quanto è importante e necessario il loro legame e sarà finalmente disposto a rischiare se stesso per salvare l’amica.
Insieme affronteranno diverse situazioni in cui le loro differenze emergeranno e creeranno complicità ma anche conflitti. Ma è di tutto questo che si nutre un’amicizia vera.

Le incomprensioni e la diversità generano situazioni comiche e drammatiche e il loro incontrarsi e scegliersi porta con sé la poesia del sentimento. Attraverso la metafora, il racconto fantastico, possiamo meglio comprendere che curare e rispettare il nostro mondo parte dal conoscere e rispettare se stessi e gli altri nella loro diversità e bellezza.

DURATA 45 minuti
INFO E PRENOTAZIONI
tel. 02 27002476– ufficioscuola@teatrodelburatto.it

Venerdì 1 e sabato 2 aprile 2020 ore 11.00 – Pacta dei Teatri Salone di via Dini
VALORE D’USO
regia e scene di Antonio Viganò

collaborazione alla drammaturgia e alle visioni Gigi Gherzi 

con Matteo Ambrosini, Edoardo Busnati, Cristina Ciminaghi, Luana De Lucia,

Massimiliano Pensa e Chiara Tacconi
disegno luci Giancarlo Salvatori | costumi e attrezzeria Marina Conti e Marianna Cavallotti | assistente alla regia Lucia Nicolai
produzione ATIR Teatro Ringhiera
in collaborazione con Comunità Progetto all’interno del progetto di teatro integrato Gli spazi del teatro e con Teatro La Ribalta – Accademia Arte della diversità

– età consigliata: dai 13 anni –

Lo spettacolo s’interroga sui concetti di diversità e omologazione sociale, rispetto delle differenze, comprensione/attenzione alle fragilità (e non stigmatizzazione delle stesse) e può anche far emergere eventuali disagi sociali ed emotivi che i ragazzi in prima persona vivono.

Leggi di più

In scena gli attori abili e diversamente abili del progetto “Gli spazi del teatro”, il vero protagonista però è il pubblico chiamato ad interrogarsi sulla natura del suo sguardo quando intercetta il diverso, l’altro, il non conforme. Chi ha bisogno di chi? E chi ne fa uso?
Abili alcuni, diversamente abili gli altri; alla fine è proprio questo, il punto, per gli uni come per gli altri, per loro come per noi, pare che la fatica sia la stessa: piacere, essere accettati, conformati, “abbastanza”. In controluce l’eco di un mondo che ci vorrebbe sempre performativi e all’altezza.

«Fatti cadere dentro un’arena, sei attori cercano, ognuno a modo suo e con strumenti e linguaggi diversi, un modo, una forma, un’azione, un gesto, per compiacere, per affascinare, stupire o sorprendere il pubblico. Sembra che chiedano continuamente: “vado bene così?”.»
Antonio Viganò

DURATA 50 minuti
INFO E PRENOTAZIONI
tel. 02 87390039– sociale@atirteatroringhiera.it

 

 

Share