Caricamento Eventi

Qui città di M.

ATIR - con Arianna Scommegna

di Piero Colaprico |con Arianna Scommegna | regia Serena Sinigaglia | scene Maria Spazzi | luci Alessandro Verazzi | Produzione ATIR Teatro Ringhiera

chevron-right chevron-left
PRESENTAZIONERASSEGNA STAMPATRAILER
Qui città di M. è un monologo per sette personaggi scritto ad hoc su Arianna Scommegna da Piero Colaprico. Qui città di M. siamo noi, le nostre paure, il grigio dell’asfalto, i fantasmi di chi non c’è più, la paura del diverso, del traffico, della bomba, dello smog, del buio, il disagio di chi vorrebbe il sole e il mare e trova solo nebbia e idroscalo, ma soprattutto la gente, sì, quelli che ogni giorno si domandano che cosa ci stanno a fare in questo schifo di città di M. e poi… ci restano, incollati, imperterriti anzi agguerriti, alla ricerca di un sogno che forse li potrebbe salvare… o forse, invece, uccidere…” (Serena Sinigaglia)
“Tre cadaveri in un cantiere di periferia, la polizia indaga, la stampa incalza a caccia di uno scoop. A buon diritto, si può ormai considerare un cult Qui città di M., il giallo metropolitano che Piero Colaprico ha scritto su misura per la versatilità di Arianna Scommegna: sola in scena, con l’ausilio di pochi ma riuscitissimi espedienti, dà vita a sette personaggi protagonisti di questa storiaccia molto noir con colpo di scena finale come da miglior tradizione. Attenzione, però: sotto il genere poliziesco si annida una radiografia impietosa quanto struggente di Milano”.
Sara Chiappori, la Repubblica

“Tra toni ironici e angosciosi, oscillazioni fiabesche e tetre, Arianna Scommegna riempie il palco in lungo e largo. È un andirivieni di sorprendente eclettismo, un approfondimento senza fiato di questo e quel personaggio. L’attrice cambia voce e volto, abito e acconciatura. Catapulta il pubblico nelle trame di una vicenda sordida.”
Vincenzo Sardelli, paneacquaculture.it

Share